Pages Navigation Menu

IL POPOLO SOVRANO DELLA VAL D’AOSTA

IL POPOLO SOVRANO DELLA VAL D’AOSTA METTE AL BANDO L’INCENERIMENTO.
UN PRECEDENTE PER ITALIA ED EUROPA CLAMOROSO.

In Val D’Aosta il voto porta aria pulita: vota il 49% (il quorum era il 45%) con il 94% che dice no al pirogassificatore sostenuto dall’Union Valdotain (partito di maggioranza). Questo risultato HA VALORE VINCOLANTE essendo la Val d’Aosta regione a statuto speciale ed è addirittura deliberante. Cioè si dovrà legiferare per soluzioni nella gestione dei rifiuti ALTERNATIVE AI TRATTAMENTI A CALDO e cioè verso Rifiuti Zero!
Grandiose le attività del fronte referendario a cui CON GRANDE ORGOGLIO DI CHI SCRIVE ha dato il suo importante appoggio la Zero Waste Italy e la Rete Nazionale Rifiuti Zero.
Ricordo scolpito nella mente e nelle emozioni la compostezza ma anche l’entusiasmo di oltre 150 persone accorse all’incontro organizzato dalla cooperativa LE PAN NER per la presentazione della strategia rifiuti zero e della esperienza del Comune di Capannori.
GRANDI! GRANDI! Ora siamo TUTTI non solo in Italia ma anche in Europa PIU’ FORTI!
A presto per fare della BELLISSIMA VAL D’AOSTA LA PRIMA REGIONE ITALIANA VERSO RIFIUTI ZERO.
Rossano Ercolini, co-coordinatore Zero Waste Italy e coordinatore della Rete Italiana Rifiuti Zero