Pages Navigation Menu

LETTERA ALL’EDITORE DELL’ALBUM DI FIGURINE I “CUCCIOLOTTI”

LETTERA ALL’EDITORE DELL’ALBUM DI FIGURINE I “CUCCIOLOTTI”

scambio-figurine-cucciolotti_64_1.jpg-300x212

Si può fare figurine senza ricorrere alla plastica. Perchè non farlo?

La semplice richiesta di chi ci invita a guardare nel sacco nero della spazzatura con gli occhi dei bambini.

 

Gentile editore Pizzardi, siamo la classe 5a della scuola elementare A.Manzoni di Marlia.
L’ anno scorso abbiamo costituito il CLUB DELL’ ALBATROS per salvare i mari dalla plastica. Abbiamo visto l’album dei Cucciolotti e vi ringraziamo perchè è ben fatto. Infatti invita a salvare gli animali, presenta delle belle immagini e fornisce molte informazioni simpatiche per conoscere gli animali stessi.
Tuttavia abbiamo visto che non è cambiato niente per quanto riguarda il retro delle figurine che rimane in plastica producendo rifiuti NON RICICLABILI.
Il maestro ci ha detto che 5 anni fa con un’altra classe aveva inviato una email simile a questa. Noi capiamo che allora non è cambiato niente in questi 5 anni. L’anno scorso abiamo studiato diversi modi per ridurre o evitare la plastica nelle figurine. Per esempio potreste fare come il WWF che nel suo album SALVA IL TUO PIANETA usa figurine di carta che vengono fissate all’album con delle linguette.
Ancora, il maestro ci ha detto che nella vostra risposta di 5 anni fa dicevate che c’erano delle cartiere che riciclavano il dietro delle figurine.Ci siamo informati dalle cartiere di questa zona che sono molto importanti e ci hanno detto che quella carta lì mista alla plastica non si può riciclare.
Allora, siccome, abbiamo anche saputo che se non ci sarà una SVOLTA NEL 2050 NEI MARI CI SARA’ PIU’ PLASTICA CHE PESCI ci auguriamo che per trovare una soluzione al problema da noi segnalato non ci vogliano altri 5 anni. Grazie dell’attenzione e speriamo in una vostra gentile risposta.

IL CLUB DELL ‘ ALBATROS  DELLA CLASSE 5A DI MARLIA – CAPANNORI (LU)

ROSSANO ERCOLINI, INSEGNANTE.